interviste2018

Intervista Miss PDE - Alyssa Baldon

04:59 Direzione 0 Comments

 


Oggi conosciamo Alyssa Baldon, 17 anni di Verona.
Mi chiamo Alyssa Baldon,ho 17 anni e vivo a Verona.
Frequento il quarto anno di liceo artistico,indirizzo “arti figurative”.
Ho fatto per 14 anni danza classica e da quest’anno ho iniziato un corso di teatro al Teatro Nuovo di Verona.
Per 6 anni ho fatto la comparsa minore all’Arena di Verona durante la stagione areniana.
Lavoro come baby-sitter e occasionalmente come cameriera.
Ho fatto il mio primo concorso di bellezza quest’anno, ho partecipato a “Miss Principessa d’Europa” arrivando in finale nazionale a Rimini e passando in seconda fase; sono arrivata 12ª.
Da quando ho partecipato a questo fantastico concorso mi sono arrivate parecchie proposte per partecipare a sfilate e servizi fotografici.


Perchè hai deciso di partecipare al concorso.
Ho iniziato per gioco,non mi sarei mai aspettata di arrivare in finale;
Credo che queste opportunità vadano affrontate col sorriso, senza troppe aspettative,ma dando il massimo; soprattutto bisogna cercare di essere sempre felici per le vittorie degli altri, mai abbattersi o essere tristi. Si può sempre migliorare,con tanta umiltà e spontaneità.


Tre aggettivi per definirti.
 Altruista,socievole,impulsiva.


Cos'hai pensato quando hai sentito nominare il tuo nome, come finalista nazionale durante gli eventi nel tuo territorio?
Non ci credevo,ero molto felice e orgogliosa di me stessa; ho pensato subito che avrei vissuto un’esperienza indimenticabile.


C'è qualcuno che vuoi ringraziare?
Devo ringraziare molto i miei genitori,senza di loro non avrei mai potuto partecipare alle selezioni e neanche alla finale nazionale. Ringrazio anche i miei amici che mi hanno sempre sostenuto e dato coraggio.


La frase o lo slogan che ti accompagna nel tuo quotidiano? 
Io sono quella che sono,
non quella che la gente vuole che io sia.


Cosa ti aspetti ora?
Sono stata fin da subito molto entusiasta,mi sono trovata molto bene con le mie 3 compagne di stanza,con le quali è nata un’amicizia molto forte.
La nostra stanza in hotel purtroppo non era delle migliori, avrei preferito alloggiare in un altro posto, anche per la scortesia dei camerieri. Per il resto è stato tutto fantastico, mi sono divertita molto e sono fiera dei risultati ottenuti; i fotografi sono stati eccezionali e la finale emozionante.
Sono stati 4 giorni intensi ma veramente speciali.